Produzioni fuoriserie - cornici e tappeti

Determinazione del prezzo per tappeti d'ingresso rotondi

Per i tappeti d'ingresso rotondi il prezzo viene determinato dal tipo di divisione. Vengono considerate sempre la superficie effettiva e la circonferenza. Sono questi i due fattori determinanti il prezzo per il Modello 2 (divisione +). Questo significa che non ci saranno ulteriori costi se il tappeto presentasse, invece di 2, 4 pezzi. Per il Modello 1, invece, devono essere considerati anche i tagli obliqui derivanti dalla divisione Y. Qui si tratta di 4 tagli obliqui, dato che ogni componente di tappeto viene considerato come tappeto singolo. Il Modello 3 è la versione più dispendiosa, in quanto, in aggiunta a superficie e circonferenza vengono calcolati 8 tagli obliqui per via della divisione X. Per produzioni fuoriserie di tappeti, raccomandiamo ai nostri clienti di richiedere sempre un preventivo allo stabilimento.

Il sovrapprezzo viene sommato al prezzo base.

Tipo 1: Divisione a +
Sovrapprezzo solo per la curvatura
(evidenziata in rosso)
Tipo 2: Divisione a Y
Sovrapprezzo per la curvatura e per quattro tagli obliqui
(evidenziati in rosso)
Tipo 3: Divisione a X
Sovrapprezzo per la curvatura e per otto tagli obliqui
(evidenziati in rosso)

 

Determinazione del prezzo per produzioni fuoriserie con cavità, tagli obliqui o formati circolari

Le linee rosse dei disegni qui sotto corrispondono al supplemento prezzo per il taglio del tappeto o cornice (vedi tabella). Questo significa che viene sempre calcolata la superficie effettiva più il tipo di taglio a, b o c. Non è da escludere che per un tappeto o cornice vengano calcolate tutte e tre le varianti una o più volte, a seconda di forma ed aspetto del tappeto o cornice.

Il sovrapprezzo viene sommato al prezzo base.

a) Cavità
Sovrapprezzo solo per le cavità (evidenziate in rosso)
b) Lati obliqui
Sovrapprezzo solo per i lati obliqui (evidenziati in rosso)
c) Curvature
Sovrapprezzo solo per le curvature (evidenziate in rosso)
© GEGGUS GmbHStampa